Il 17 dicembre, con Innetworking, si è conclusa l’edizione 2018 del Festival, cominciata il 18 ottobre con la Fiera delle Idee. L’evento inaugurale ha visto la partecipazione di oltre 1000 studenti e ha permesso alla cittadinanza di toccare con mano il grande potenziale delle ragazze e dei ragazzi degli istituti partecipanti, in un clima vivace e allegro che potete rivedere in queste foto e nel filmato creato per l’occasione.

Per la prima volta estesi a tutto il territorio regionale, i 350 eventi – 100 nella sola area metropolitana di Bologna e 250 divisi tra le 8 Province dell’Emilia-Romagna – hanno visto la partecipazione di alcune decine di migliaia di persone tra studentesse e studenti, insegnanti, professionisti e rappresentanti delle tante realtà attive nel settore tecnico-scientifico.

Numerosi anche i partner che hanno organizzato i tantissimi appuntamenti in cartellone: grazie alla collaborazione tra scuole, musei, aziende, associazioni e istituzioni è stato possibile scoprire i diversi volti e le variegate opportunità lavorative e formative legate alla cultura tecnica, scientifica e tecnologica nella nostra regione.

Tra gli eventi dell’Area metropolitana bolognese, numerose iniziative rivolte agli insegnanti delle scuola secondaria di primo grado, tra cui i seminari di formazione tenuti dalla Camera di Commercio e dall’Ufficio scolastico territoriale  e gli innovativi “Open day per insegnanti” presso le secondarie di secondo grado.

Coi Technoragazze Days decine di studentesse delle scuole secondarie di primo grado si sono poi avvicinate alle materie STEM grazie al peer-learning messo in pratica nei laboratori organizzati dagli Istituti Tecnici e professionali e dai Centri di formazione del territorio metropolitano. Nella nostra gallery fotografica, possiamo esplorare con loro gli esperimenti e le esperienze fatte.

Il Festival è stato anche un’occasione per potenziare il collegamento tra cultura tecnica e innovazione sociale, in linea con il PON Metropolitano di Bologna nel quale l’iniziativa è inserita dal 2017.

A livello regionale, gli Open Day della Rete Alta Tecnologia organizzati da Aster, sono stati l’occasione per far conoscere a studentesse e studenti il cuore dell’innovazione made in Emilia-Romagna, grazie alla visita ai laboratori all’avanguardia dove ogni giorno la ricerca avanza. La partecipazione e l’interesse suscitato da questa iniziativa sono raccontati in alcuni interessanti videoclip.

Potete trovare tante altre testimonianze degli eventi che hanno dato vita al Festival del 2018 nella nostra media room e nelle pagine del sito dedicato alle edizioni provinciali, per fare un tuffo telematico nel variegato mondo del sapere e del saper fare del nostro territorio.