Cresce la rassegna dedicata alle eccellenze del sapere e saper fare del nostro territorio: alla sua quinta edizione bolognese, promossa dal Comune e dalla Città metropolitana, dal 2018 si affiancano 8 nuove edizioni, in programma su tutto il territorio regionale e che andranno ad animare le altre province dell’Emilia Romagna: Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia e Rimini.

La diffusione del Festival a questi nuovi territori è possibile grazie all’impegno della Regione Emilia-Romagna, della Città metropolitana di Bologna e di ASTER, e dalla collaborazione con gli enti provinciali e di numerosi partner locali.

Le oltre 250 iniziative dei calendari provinciali, in programma dal 18 ottobre al 17 dicembre, sono rivolte a studenti, famiglie, cittadini, imprese e istituzioni e vogliono essere un’occasione per porre l’accento sull’importante rapporto tra cultura tecnico-scientifica ed educazione, tra sviluppo sociale e sviluppo economico, tra sapere e saper fare.

I calendari di ciascuna edizione sono variegati e coprono i diversi aspetti della cultura tecnica, con appuntamenti che, se si differenziano per soggetti promotori, contenuti, tipologia di evento, argomento trattato e target di riferimento, sono tutti accomunati dallo stesso fine: promuovere e far conoscere le tante opportunità in ambito tecnico e scientifico disponibili in Emilia-Romagna.

 

Per approfondire visita il sito http://er.festivalculturatecnica.it/

e segui gli eventi Facebook dei Festival provinciali di Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia e Rimini