Il Piano di prevenzione “Costruire Salute” della Regione Emilia-Romagna è stato prorogato fino a dicembre 2019.  “Costruire Salute” si propone di promuovere la sicurezza in ogni ambito del quotidiano – dalla prevenzione di patologie mediche fino alla sicurezza sul lavoro e alla scuola – con interventi mirati per ognuna delle aree di interesse.

Tra i progetti confermati, l’iniziativa “Verso un lavoro sicuro in costruzioni e agricoltura” continuerà a coinvolgere anche gli istituti tecnici ad indirizzo ‘costruzioni, ambiente e territorio’ e gli istituti tecnici agrari della Città metropolitana di Bologna, proponendo attività di prevenzione, assistenza e formazione finalizzate a promuovere la cultura della salute e sicurezza negli studenti.

“Verso un lavoro sicuro in costruzioni e agricoltura” è il frutto di una proficua collaborazione tra operatori scolastici e sanitari sulla costruzione di un progetto educativo riguardante la sicurezza nei suoi vari aspetti, riconoscendo nella prevenzione la strategia migliore per la sua attuazione e nell’educazione la modalità più efficace per aiutare i giovani a riconoscere le situazioni pericolose per la propria incolumità e ad adottare i comportamenti più idonei nei luoghi di lavoro.

Il progetto si pone l’obiettivo di promuovere la conoscenza delle principali leggi che normano la sicurezza e la salute, analizzando il ruolo delle responsabilità individuali e sviluppando strategie di prevenzione. L’iniziativa valorizza il ricco patrimonio di esperienze educative e didattiche attuate in Regione Emilia-Romagna e offre supporti formativi, didatti e organizzativi alle scuole che attuano curricoli sulla prevenzione e sulla sicurezza, mediante formazione e-learning per gli insegnanti e gli studenti.

Il progetto conferma che la formazione e l’informazione costituiscono le attività attraverso le quali è possibile realizzare la piena partecipazione dell’istruzione tecnica nella trasmissione di una omogenea e graduale estensione dei concetti di prevenzione e sicurezza, predisponendo un percorso didattico sulla base del quale ciascuna scuola possa elaborare proprie ipotesi di intervento.